• La

    Tutela

    della Biodiversità

    ed il ripristino della rete ecologica locale.

  • La

    Custodia

    del proprio Territorio

    e la sua valorizzazione.

  • La

    Riscoperta

    di Identità e Cultura

    attraverso uno sguardo nuovo sul futuro.

Cicloitinerarioprincipale

Il paesaggio de La Via dei Cairoli è un ricco mosaico di foreste di pianura alternate ad aree agricole dominate dal riso, il prodotto locale tipico e certificato.
Vai alla pagina

Anello dell'Airone rosso

Il cicloitinerario consigliato si sviluppa intorno ad estese foreste di ontano (Riserva San Massimo, Boschi del Vignolo e BoscoBarbieri) immerse in un paesaggio dominato dalle risaie.
Vai alla pagina

AnelloForeste e Castelli

L'anello attraversa o lambisce importanti aree forestali della Valle del Ticino, legate sia al settore perifluviale sia al terrazzo pleisotocenico in sponda destra.
Vai alla pagina

Anellodella Castellana

Il presente percorso è tuttora in fase di definizione.

Anellodel Riso

Il presente percorso è tuttora in fase di definizione.

Anellotra i due fiumi

Il presente percorso è tuttora in fase di definizione.

Che cosa è La Via dei Cairoli

La Via dei Cairoli è un programma territoriale - curato dall'Associazione Uomo e Territorio Pro Natura - che propone la tutela e la riscoperta di un'area straordinariamente ricca di natura, storia e cultura, a soli 30 km da Milano, nel Parco del Ticino. Si sviluppa lungo un cicloitinerario consigliato di oltre 80 km, tra Garlasco e Pavia, nel settore sud-occidentale della Valle del Ticino, toccando gli abitati di Gropello Cairoli, Villanova d'Ardenghi, Carbonara al Ticino, Canarazzo (Carbonara al Ticino), Pavia, Travacò Siccomario, Zerbolò, Parasacco (Zerbolò), Madonna delle Bozzole (Garlasco), Garlasco.

ITINERARI IN BICI - Il progetto

Alcune Immagini